sabato 19 giugno 2010

Sapori estivi



Ieri sera sono andata nel mio orticello e rimirando le mie pianticelle mi è venuta in mente una ricettina fresca, fresca. Spesso finisco di preparare questa vera e propria leccornia. A tutti noi, piace moltissimo.
Non servono altro che qualche foglia di salvia e qualche zucchina.
La pastella la preparo senza uovo perché non mi piace esagerare con cibi ricchi di colesterolo. La ricetta richiede già la frittura e quindi meglio non caricare troppo.
Metto la farina in una ciotola, aggiungo il sale e l'acqua tiepida e amalgamo bene il tutto. Lascio riposare qualche minuto e tuffo le foglie di salvia lavate e asciugate.
Non resta che friggerle in olio ben caldo e quando ben dorate, scolarle su foglio di carta assorbente.
Per le zucchine invece, le taglio una mezz'oretta prima e le dispongo in un colapasta cosparse di sale fino. Lascio colare bene l'acqua e poi anche loro giù a bagno nella pastella e poi nell'olio bollente.

3 commenti:

Daniela ha detto...

Ma che ricettina gustosa!!....te la rubo subito...

MariCrea ha detto...

Grazie per l'isea.La salvia dovrebbe essersi salvata dal diluvio e dalla tempesta di questi giorni.
Piemonte di dove?
Buona serata.
mari

Dona ha detto...

Grazie Sara... stasera non sapevo proprio cosa fare per cena ^___*

Sai che le preparo anche io le frittelle preparate con la tempura? ^___*
Con la salvia, con i fiori di zucchina, con l'erba cipollina e anche con la lattuga...
Sono buonissime!!